MESSINA. La nostra città. Parliamone

Se chiedessimo ad un messinese di descrivere in tre parole la sua città, difficilmente lo sentiremmo utilizzare aggettivi positivi. E questo, non perché Messina non meriti di essere raccontata anche con termini elogiativi, ma perché il messinese, per sua natura, nutre poca o nessuna considerazione per la propria città, verso la quale è più propenso ad evidenziarne i (numerosi) difetti, piuttosto che apprezzarne le doti. Purtroppo questo atteggiamento negativo, non si trasforma mai in rabbia costruttiva, in impulso ad un impegno attivo e concreto, in uno sforzo personale al miglioramento della comunità e della città, limitandoci, noi messinesi, alla critica pura e semplice, alla lamentela fine a se stessa, alla colpevolizzazione degli altri. Dimentichiamo, noi messinesi, che l’immagine che offre una città a chi la osserva da fuori, altro non è che l’immagine stessa dei suoi abitanti. E cosi se a Messina noi stessi abbiniamo istintivamente solo l’idea di una città sporca, confusionaria, disordinata, dimenticata, irredimibile (trascurando la sua luminosità, la sua solarità, la sua grande storia, le sue enormi potenzialità), è perché noi l’abbiamo resa tale, tutti noi, nessuno escluso. Non basta essere ( o ritenersi) un cittadino modello, rispettoso delle leggi del vivere civile, per pensare di avere la coscienza a posto e attribuire agli altri la responsabilità di una città malata. Occorre invece recuperare e tirare fuori, ognuno di noi, nel nostro piccolo, l’orgoglio di essere messinesi e adoperarsi fattivamente, quotidianamente, al cambiamento della nostra città. PARLIAMONE.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...